Le Alture del Golan

Golan altureIsraele è noto per essere un Paese ricco di storia e, ovviamente, per i luoghi di culto delle tre principali religioni monoteistiche. Noi di Viaggio in Israele vorremmo farvi conoscere, oltre ai siti archeologici e ai santuari e luoghi di culto, anche itinerari paesaggistici e naturali di Israele.

Israele, anche se ha una superficie non molto grande (più o meno quanto quella della Puglia, per intenderci) presenta diversi paesaggi naturali, dal deserto al mare, passando per monti, valli e altopiani. L’altopiano più caratteristico ed esteso è rappresentato dalle cosiddette Alture del Golan che si estendono fra il Lago di Tiberiade e il confine a nord-est con la Siria.

Il monte Hermon è il rilievo più importante delle Alture del Golan,con un’ altezza di circa 2,800 metri è il monte più alto di Israele e rappresenta la meta turistica di israeliani e stranieri che vogliono godersi lo sci. Infatti il monte Hermon d’ inverno si copre di neve che forma l’ unica pista da sci presente in Israele.

Il visitatore potrà godersi la frescura e una natura verdeggiante nel periodo primaverile e passeggiare lungo le rive dei molti corsi d’acqua, di cui il principale è il fiume Giordano, il fiume più lungo di Israele che finisce la sua corsa nelle acque del Mar Morto, dopo aver attraversato il Mar di Galilea.

Sulle alture del Golan, inoltre, il visitatore troverà diversi siti archeologici fra i quali il sito della Fortezza di Nimrod, costrutita nel XIII secolo a 800 metri di altezza, dalla quale si può ammirare un bellissimo panaroma sulle colline circostanti. Il visitatore potrà anche gustare alcuni prodotti tipici della zona, come le mele, i pesci pescati nei diversi fiumi e il cibo della comunità dei Drusi che abita alcuni insediamenti sulle Alture del Golan.

Guarda qui le più belle foto delle Alture del Golan